The Pantheon the best preserved monument of ancient Rome, the largest ancient dome, is tomb for 11 known people. Three are members of the Italian Royal dynasty, the Savoys, Victor Emmanuel II, who died in 1878, who wanted to be buried in the basilica of Superga; Umberto I, assassinated in 1900, son of Victor Emmanuel II, who accepted the request of the municipality of Rome to keep his father’s body in the capital, and his wife; Queen Margherita, who died in 1926. The others are the musician Arcangelo Corelli, the sculptor Flaminio Vacca, as well as the painters Taddeo Zuccari and Perino del Vaga. There is also Giovanni da Udine, who completed the Vatican Lodges known by the name of his master Raphael. The latter is the best known of the buried in the Pantheon and lies together with Annibale Carracci and Baldassare Peruzzi.

Raphael died at 37 after 15 days of acute fever and was buried in the Pantheon as he had asked. For his epitaph Pietro Bembo, a famous humanist, dictated a Latin couplet, then translated in English by Alexander Pope and reused for the epitaph on Sir Godfrey Kneller: “[Here lies Raphael] Living, great Nature fear’d he might outvye Her works, and, dying, fears herself may dye”. The tomb has always been believed to be under the Madonna del Sasso, commissioned by Raphael to his pupil Lorenzo Lotti. Although this was believed to be the real tomb, the real location of the body inside the temple had been lost for centuries until the 1800s. It was 1833 when it was decided to dig in search of the body. Secret works, known only to 75 people among prelates, the presidents of the Virtuosi of the Pantheon, the Accademia di San Luca and some archaeologists and a notary. They began excavating on September 9th 1833. One meter and 20 cm under the altar of the Madonna del Sasso, only many skeletons and anonymous bones were found. The two architects in charge, wanted look behind the shrine of the Madonna del Sasso, where there was one of the many houses then leaning against the outer wall of the monument. And in the house’s cellar, five days later, they found a small arch, with traces of the marbles that once adorned it. It led to a tunnel in which a wooden chest was found partially embedded in the concrete of the wall. The skeleton was unharmed and doctors declared (on what grounds?) that this was, indeed, the earthly remains of Raphael. An ancient sarcophagus was sent from the Vatican museums and a new funeral was held on October 18th the same year.

Book one of our bike tours and discover all the secrets and interesting facts of the Eternal City 🚲🚲🚲 wheelybikerental.com

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Informazioni sulla privacy

Per il funzionamento del sito, WHEELYBIKERENTAL.IT installa sul dispositivo, computer e/o periferiche mobili, dell’utente dei piccoli files di testo chiamati “cookies”.
I cookies sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
I cookies tecnici servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall’utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure senza il ricorso a tali cookies, che consentono di effettuare e mantenere l’identificazione dell’utente nell’ambito della sessione, risultando quindi indispensabili.
I cookies analitici sono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito al fine di migliorarne l’utilizzo per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookies raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito, quali pagine visitate, tempo di permanenze, origini del traffico, provenienze geografica, interessi ai fini di campagne di marketing e sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti esterni al sito.
I cookies per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti, quali ad esempio la condivisione di contenuti del sito sui social network, software per generare mappe e software che offrono servizi aggiuntivi, sono inviati da domini di terze parti.
I cookies di profilazione sono utilizzati per creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente con la navigazione sul web e sono inviati da domini di terze parti esterni al sito.
WHEELYBIKERENTAL.IT utilizza solo cookies tecnici necessari a fornire i servizi richiesti. Questi cookies possono abilitare alcune funzioni, senza le quali non sarebbe possibile utilizzare appieno il sito web e vengono trasferiti sul dispositivo dell’utente solo durante la sessione di utilizzo del browser.
I cookies possono essere disattivati e/o eliminati attraverso le impostazioni del browser. La procedura da seguire per modificare le impostazioni internet ed esprimere le preferenze sui cookies dipenderanno dal browser utilizzato. Tali impostazioni sono di norma reperibili nel menu “opzioni” o “preferenze” del browser.
Secondo la normativa vigente WHEELYBIKERENTAL.IT non è tenuto a chiedere il consenso per i cookies tecnici necessari a fornire i servizi richiesti.
WHEELYBIKERENTAL.IT potrebbe contenere collegamenti ad altri siti web che dispongono di una propria informativa sulla privacy e quindi WHEELYBIKERENTAL.IT non risponde di questi siti.
Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookies pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

Chiudi